L'essenza della religione

di F. D. E. Schleiermacher

a cura di Pietro Eusebi
Pagine 80 - € 5 - Cod. 9788873300007

è il capitolo centrale dei Discorsi sulla religione (1799), che presenta la religione come “sentimento di dipendenza del finito dall’infinito”.
Documento di primaria importanza della visione romantica, è anche una delle fonti della teologia liberale, della teologia modernista e delle nuove teologie del ’900.
Dal punto di vista culturale e spirituale, esso propone quello che è stato per tutta l’età moderna e contemporanea il problema di fondo della religione e della filosofia: “conciliare la fede con la cultura”.

 

Copyright 2011. Joomla 2.5 templates free. Edizioni di scuola e cultura | P.Iva 03588300263